Salta al contenuto principale

Real Team Matera, si parte

Basilicata

La nuova società materana nata dalla fusione dei due maggiori club cittadini riconferma i due capitani Osvaldo Stigliano e Michele Miriello

Tempo di lettura: 
1 minuto 37 secondi

IL REAL TEAM MATERA riparte dai due capitani. Osvaldo Stigliano e Michele Miriello hanno trovato l'accordo con il presidente Nico Taratufolo ed il direttore sportivo Antonio Quaranta per far parte del nuovo progetto in vista della stagione 2010/2011.
La nuova realtà del calcio a cinque materano, infatti, riparte da due pilastri e trascinatori di entrambe le squadre.
Osvaldo Stigliano è da diversi anni l'anima del Team Matera, sempre pronto a trascinare la sua squadra ai successi, vantando una grandissima esperienza tra serie B e serie A2, sempre con la maglia della società della città dei Sassi, spesso finendo tra i primi nella classifica marcatori.
Dall'altra parte la grinta di un vero guerriero del rettangolo di gioco, Michele Miriello, che ha sempre messo l'anima scendendo in campo per far valere le sue qualità e spronare la squadra a fare sempre meglio.
“Come si suol dire: l'unione fa la forza -ha commentato Miriello sulla fusione delle due società- Per me era la cosa giusta da fase per entrambe le società, soprattutto se si vuole puntare a fare grandi cose, in una stagione che si auspica difficile. Prendendo i migliori di entrambi i gruppi, senza ombra di dubbio, potremo raggiungere ottimi risultati”.
Entusiasmo per il nuovo progetto anche da parte del bomber Osvaldo Stigliano, abitudinario di altre platee ed altri obbiettivi.
“Dopo gli ultimi anni passati ad affrontare lotte per la salvezza -ha ammesso il pivot policorese- bisognava fare qualcosa di nuovo. La realtà odierna certamente offre maggiori garanzie e c'è maggiore possibilità di tornare a raggiungere risultati importanti.
Personalmente -ha concluso Stigliano- ero abituato a campionati superiori e, con questo nuovo gruppo, penso che il salto di categoria potrebbe essere il nostro obbiettivo in breve tempo”.
Ai due capitani, che la fusione tra Team e Real Matera ha portato in dote al tecnico Eustachio Rondinone, sembrano non mancare le motivazioni per affrontare al meglio una nuova ed importantissima stagione per tutto il movimento del calcio a cinque materano.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?