Salta al contenuto principale

Pizzo: ubriaco infastidisce turisti
e minaccia carabinieri, arrestato

Basilicata

L'uomo è un dipndente dell'Asp di Vibo Valentia, e i fatti risalgono a ieri sera davanti ad un bar a Pizzo Calabro

Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

Un uomo di 57 anni, Domenico Antonio Pisano, dipendente dell’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di resistenza e minacce a pubblico ufficiale. Il fatto è avvenuto ieri sera dinnanzi ad un noto bar della centralissima piazza di Pizzo Calabro, cittadina turistica nei pressi di Vibo Valentia, di questi tempi affollata di turisti.
L'uomo a quell'ora, in preda ai fumi dell’alcool, si è messo ad infastidire la gente seduta ai tavoli. Qualcuno ha chiamato i carabinieri che, intervenuti sul posto, hanno cercato di allontanare Pisano, ma quest’ultimo li ha minacciati. Immobilizzato e portato in caserma, considerato lo stato di ebbrezza subito dopo è stato disposri l'accompagnamento in ospedale, in attesa del processo per direttissima.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?