Salta al contenuto principale

2ª Divisione. Ennesimo colpo
di scena in casa Fc Catanzaro

Basilicata

Nuova speranza per i giallorossi; dopo quella triestina spunta un’altra cordata di piccoli imprenditori pronta ad affiancare Gicos

Tempo di lettura: 
1 minuto 2 secondi

Se inizialmente si parlava solo di un’azienda assicurativa di Trieste ora c’è una nuova ipotesi che potrebbe permettere all'Fc di avere una nuova e solida proprietà. La prima dunque è la formulazione di una proposta di acquisizione dell'intero pacchetto azionario giallorosso presentata da un gruppo assicurativo triestino nelle mani dell'assessore comunale Danilo Gatto e che sarà vagliata dal tavolo istituzionale che dovrebbe riunirsi oggi. Ma nella giornata di ieri è arrivata anche una nuova possibilità e l'Fc con una cordata formata da piccoli e medi imprenditori, alcuni dei quali operanti anche fuori dei confini regionali ma tutti o quasi catanzaresi di nascita che avrebbero infine messo insieme le loro forze per riuscire ad acquisire quella quota parte delle azioni dell'Fc che Cosentino ritiene di non doversi accollare e quantificabile intorno al 30-35% complessivo.
Tale gruppo di imprenditori, cui assicurerebbe il proprio sostegno in qualità di sponsor anche l'azienda capitolina Roma Gas (gestita da un amministratore calabrese), ha incontrato nelle scorse giornate l'assessore regionale Mimmo Tallini che a sua volta ha riannodato i fili del discorso con Cosentino ed il risultato è stata un rinnovato interesse dello stesso titolare del marchio Gicos. Il problema ora è di accertare la disponibilità degli attuali soci di minoranza dell'Fc di disfarsi delle azioni societarie.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?