Salta al contenuto principale

Maierato: cinque cacciatori denunciati
per porto abusivo di armi

Basilicata

Scoperti tre fucili calibro 12, un puntatore laser, numerose cartucce a pallettoni e quattro fari portatili

Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

Cinque persone sono state denunciate perchè trovate in possesso di tre fucili calibro 12, un puntatore laser, numerose cartucce a pallettoni e quattro fari portatili potentissimi in grado di illuminare a giorno una vasta area sequestrati.
Il fatto è avvenuto la notte scorsa a Maierato, un comune alle porte di Vibo, dove i militari dell’arma, nel corso di una perquisizione all’interno del cofano di un fuoristrada hanno rinvenuto le armi.
Le armi, secondo quanto asserito dagli stessi proprietari, tutti contadini del luogo, erano legalmente detenute e si trovavano lì per una battuta di caccia notturna al cinghiale. La giustificazione non è però servita pe evitare il sequestro del materiale e la denuncia all’autorità giudiziaria per porto abusivo di armi. Reato di cui i 5 cacciatori dovranno rispondere davanti all’autorità giudiziaria del capoluogo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?