Salta al contenuto principale

1^ Divisione. Il Cosenza presenta
Essabr e Mazzeo

Basilicata

L’ex Frosinone: «So lanciarmi negli spazi, ma spero di fare anche tanti gol» Il Cosenza va subito all’attacco. «Piazza importante, siamo pronti alla sfida»

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

In vista della gara di domenica prossima contro la Juve Stabia al San Vito, il dg Renzo Castagnini ha acquistato due attaccanti, uno esperto e di qualità come Fabio Mazzeo, 27 anni e tanti gol all’attivo nelle ultime stagioni e il giovane talento juventino la “zanzara” Oussama Essabr, 21 anni.
Castagnini davanti a giornalisti e supporter ha presentato i due volti nuovi della stagione 2010-2011. «Siamo di nuovo qui - ha iniziato il dg dei rossoblù - grazie della presenza, siete tanti, ci fa piacere, stiamo lavorando, stiamo cercando di completare la squadra. Essabr e Mazzeo sono due giocatori che conosco perfettamente, ci sto lavorando da quando sono arrivato a Cosenza. Per far delle cose ci vuole del tempo, ma alla fine quel che conta è che i ragazzi sono arrivati. Il mio amico - dice riferendosi ad Essabr - l’ho trattato male per una decina di giorni, poi mi ha telefonato lui: questo mi piacere. A Cosenza devono venire giocatori motivati, lui sa di avere delle qualità importanti e sa cos’è Cosenza; deve ripartire da zero come mentalità, è giovane, ha fatto qualche errore ma ora ci metteremo a posto e cercheremo di fare bene».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?