Salta al contenuto principale

Scalea, peschereccio affonda in mare
in salvo l'equipaggio

Basilicata

Sono stati i pescatori a chidere aiuto ai carabinieri ed alla capitaneria di porto che sono intervenuti e li hanno tratti in salvo

Tempo di lettura: 
0 minuti 24 secondi

I carabinieri ed il personale della Capitaneria di porto sono intervenuti per salvare l’equipaggio di una peschereccio affondato al largo di Scalea sul tirreno Cosentino. L’imbarcazione era partita dal porto di Maratea (Potenza) per una battuta di pesca al largo delle coste calabresi.
Improvvisamente, al largo della costa di Scalea, il peschereccio ha imbarcato acqua a causa del forte vento. I due componenti dell’equipaggio, vendendo che non riuscivano a manovrare, hanno abbandonato l’imbarcazione che poco dopo è affodata.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?