Salta al contenuto principale

Serie D. Hinterreggio in partenza per la Sicilia

Basilicata

I biancoazzurri sfideranno il blasonato Acireale. Tutte le ansie di Mommo Mesiti

Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

L'Acireale è forse l'avversario peggiore per iniziare, però "siamo pronti a giocarci le nostre carte e fare bene". E’ quanto affermato da Mommo Mesiti, trainer dell’Hinterreggio che alla vigilia della partenza per la Sicilia, parla del primo scoglio in campionato della compagine reggina che domani pomeriggio bagnerà l’esordio al Tupparello. “Alla prima giornata – osserva il tecnico originario di Bagnara – l’Acireale era da evitare in primo luogo perché si tratta di un collettivo amalgamato con giocatori che da anni giocano insieme, poi, perché è una piazza importante e piena di entusiasmo dopo la promozione dello scorso anno. In ogni caso la nostra condizione fisica è buona anche se non al top considerato che siamo ad inizio stagione. Vediamo come i ragazzi risponderanno anche sul piano psicologico ma sono fiducioso che faranno una buona prestazione”.
Intanto, però, sono piovute le prime tegole sulla compagine biancoazzurra con alcuni infortuni importanti che hanno riguardato ben tre elementi della rosa: quella di Morello è la più pesante perché dava la possibilità di avere delle soluzioni tattiche più variegate. Zangla, ne avrà per un mese mentre Crisalli, non sarà a disposizione per altre tre settimane.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?