Salta al contenuto principale

Pisticci, avvio col botto
Francavilla, che crollo

Basilicata

La squadra jonica scatenata contro l'Ischia con un super-Falco e il trascinatore De Cesare. I sinnici perdono nettamente ad Arzano e Cupparo chiude la bocca a tutti

Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

ESORDIO da incorniciare per il PIsticci di mister Fortunato, che alla prima in serie D vince 4-0 comn l'Ischia. Ma di esito scontato della gara il tecnico gialloble non vuole sentir parlare: “è stato facile solo con il senno di poi - spiega Fortunato al Quotidiano -, ma all'inizio loro erano ben messi in campo e noi abbiamo avuto bisogno di un po' di tempo per scrollarci di dosso l'emozione. Paradossalmente l'espulsione a nostro sfavore ci ha dato una scossa. Col passare dei minuti abbiamo iniziato a far girar palla. I gol sono arrivati al momento giusto. Sono soddisfatto della risposta del gruppo che ci sta mettendo impegno ed applicazione”. Umori opposti in casa Francavilla, dopo il ko (3-0) di Arzano. La disfatta è troppo grande per non provocare mutismo nel Francavilla. A fine gara arriva a tutti i tesserati l'ordine perentorio, da parte del presidente Franco Cupparo, di non rilasciare dichiarazioni agli organi di stampa. Fitto il colloquio del massimo dirigente rossoblu con Lazic. I due si parlano a lungo, si confrontano lontano dai taccuini con sguardi scuri e tirati. Poi si separano, ma le bocche restano cucite. Del Prete vorrebbe dire qualcosa sulla prestazione della sua squadra (è visibilmente seccato) ma viene trascinato via dalla dirigenza rossoblu.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?