Salta al contenuto principale

2^ Divisione, Vibonese domani
affronta il Gela in Coppa

Basilicata

La rabbia è tanta, ma allo stesso tempo resta la consapevolezza di aver sfiorato il successo e, soprattutto, di aver saputo reagire agli schiaffi presi con la Vigor

Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Si intensifica l’intesa fra i reparti e la squadra recepisce ancor di più i dettami del tecnico che ha ritrovato Ruggiero e Donati, due pedine in più su cui fare affidamento. Ciò non toglie, tuttavia, che c’è ancora tanto da lavorare. Quel gol siglato dal Fondi in extremis è stato quanto mai deleterio per il morale dei rossoblù. E poi per l’ennesima volta la difesa non è riuscita a rimanere imbattuta. Anche stavolta la Vibonese paga le incertezze del portiere Saraò: sollecitato nel corso della gara, ha risposto bene, ma al terzo minuto di recupero si è fatto sfuggire goffamente il pallone, favorendo il pareggio laziale. Anche su questo ci sarà da lavorare. Intanto stasera alle 18,30, allo stadio “Luigi Razza”, Marco Tosi incontrerà la stampa per fare il punto della situazione e che, a quanto pare, si vorrebbe replicare ogni martedì mentre per domani è previsto l’impegno di coppa, in casa alle ore 16,00 (e non alle 17,00) contro il Gela. Quasi certamente l’allenatore rossoblù darà ampio spazio alle riserve, preservando i titolari da un’inutile fatica, per preparare al meglio l’insidiosa gara interna col Trapani degli ex Madonia e Mastrolilli.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?