Salta al contenuto principale

Un nuovo direttore sportivo
per il Potenza

Basilicata

Si chiama sergio Caputo ed ha avuto esperienze precedenti con Ferrandina,Policoro, Lagonegro e l'anno scorso a Paestum

Tempo di lettura: 
1 minuto 34 secondi

SERGIO Caputo è il nuovo direttore sportivo del Potenza. Lo ha scelto Giuseppe Postiglione, lo ha contattato Peppe Bardi, con il quale Caputo ha vinto il campionato di Promozione a Ferrandina.
E l’esperienza nel calcio lucano di Caputo è abbastanza vasta, avendo contribuito ai successi di Lagonegro, Policoro (in entrambe le circostanze con Gerardo Passarella allenatore) e, appunto, Ferrandina. L’anno scorso è stato al Real Poseidon di Paestum e ancora prima a Eboli.
Ha un compito preciso “tornare a far essere Potenza il Potenza”. Con questi chiari di luna decisamente un progetto ambizioso.
«Ma la società ha detto che vuole ritornare in alto e per questo serve un investimento iniziale di un certo tipo. perchè ho accettato l’incarico? Perchè sono un uomo di calcio e lavoro nel calcio. E’ vero che adesso la situazione di Potenza è a dir poco ingarbugliata, ma per me è un onore e un piacere mettermi a disposizione».
Caputo ha degli obiettivi precisi, indicati da Bardi. Arriverà un portiere (Pessolano, ex dell’Angri), ma anche due difensori (uno potrebbe essere De Rosa, ex Battipagliese) e un centrocampista, anche se nello specifico Caputo ha preferito non entrare: «Bardi mi ha chiesto di rendere competitiva questa squadra.
Il lavoro da fare è notevole, ma io non faccio parte di quelli a cui piace sparare sulla Croce Rossa. Mi rimbocco le maniche e vado avanti. L’ho detto chiaramente al presidente che mi ha fatto capire che vuole fare qualcosa di importante».
Lavorerà Caputo, ben consapevole delle difficoltà contingenti, ma sembra essersi già calato nella parte. Probabilmente, però, per la prima di campionato, che si giocherà domenica a Macchia Giocoli, con la presenza massima di 99 spettatori, non potrà molto.
Per i prossimi giorni qualcosa si muoverà, ma evidentemente dal mercato limitrofo campano. I migliori giocatori sono già tutti piazzati e convincere gli atleti a venire a giocare a Potenza è impresa particolarmente complicata. Caputo ci proverà.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?