Salta al contenuto principale

"Imbianchini volontari" contro le scritte sui muri

Basilicata

Il gruppo consiliare del Pdl, i giovani Mpa ed Mgl hanno dato vita a Potenza a un'iniziativa di «senso civico»

Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

Il gruppo consiliare al Comune di Potenza e i giovani del Pdl, insieme al Movimento generazionale lucano, hanno attivato un’iniziativa «per ripulire i muri della città, e in particolar modo quelli dei palazzi storici del centro, dalle scritte ingiuriose». In una conferenza stampa, stamani i dirigenti del Pdl e del Mgl hanno illustrato l’iniziativa, che ha preso il via proprio del Palazzo municipale, in piazza Matteotti. «Partiamo – ha spiegato il capogruppo del Pdl in Consiglio comunale, Fernando Picerno – proprio dal cuore della nostra città perchè crediamo che, anche questi piccoli interventi, possano cambiare in meglio l'immagine di Potenza. Nei prossimi giorni – ha aggiunto – ci 'occuperemò anche di altre zone della città». Il Pdl e l’Mgl hanno chiesto anche «chiarimenti al sindaco, Vito Santarsiero, sull'utilizzo delle 150 persone stabilizzate negli ultimi due anni. Perchè – ha chiesto Picerno – ad esempio, non possono essere utilizzati per piccoli interventi di manutenzione delle strade o, come nel nostro caso, per la pulitura dei muri? Tutto – ha concluso il dirigente del Pdl - per rendere più gradevole la nostra città».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?