Salta al contenuto principale

Scopelliti contestato. Dima: «Intervenga il ministro Maroni»

Basilicata

Giovanni Dima (Pdl) ha annunciato una interrogazione al ministro dell'Interno, Roberto Maroni «per far luce sulla gravissima contestazione organizzata e consumatasi ai danni del presidente Scopelliti»

Tempo di lettura: 
1 minuto 2 secondi

Il deputato del Pdl, Giovanni Dima, in una nota ha annunciato una interrogazione al Ministro dell’Interno, Roberto Maroni, sulla contestazione subita ieri a Cosenza dal Presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti. «Ad inizio della prossima settimana – afferma Dima - raccoglierò le firme tra i parlamentari calabresi del Pdl per rivolgere un’interrogazione urgente al Ministro degli interni, Roberto Maroni, per fare luce sulla gravissima contestazione organizzata, a quanto pare da e con la presenza anche di rappresentanti istituzionali del Basso Jonio cosentino, e consumatasi nel pomeriggio di ieri a Cosenza, ai danni del Presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti». L’iniziativa è finalizzata a «far luce sulle gravi circostanze – è scritto in una nota – che stanno emergendo in queste ore attorno ad una vicenda che non ha nulla di politico, di democratico e di civile, proprio per il clima di odio che irresponsabilmente viene fomentato, rispetto alle necessarie ed improcrastinabili scelte di razionalizzazione della sanità calabrese, da parte di quanti, per il ruolo pubblico ricoperto, dovrebbero semmai essere i tutori dello Stato nelle periferie». «Colgo l’occasione, intanto, per attestare – prosegue – la mia solidarietà al Presidente Scopelliti, obiettivamente preso di mira da quanti, probabilmente, pensavano forse che la rivoluzione culturale annunciata a partire dalla sanità fosse soltanto una bufala elettorale».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?