Salta al contenuto principale

Scopelliti a Cosenza, insultato durante la visita in ospedale

Basilicata

Momenti di tensione ieri all'ospedale di Cosenza durante la visita del governatore della Calabria Scopelliti da parte dei cittadini di Cariati

Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

Si sono registrati momenti di tensione ieri pomeriggio a Cosenza nel corso della visita del presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, all’ospedale dell’Annunziata. Alcune persone hanno tentato di forzare il cordone di sicurezza e di avvicinarsi al Governatore, che è stato anche insultato. Urla, spintoni, minuti di concitazione e confusione ma poi l’ordine è stato ristabilito. Scopelliti nel corso dell’incontro con i sanitari e i giornalisti ha detto che «il responsabile di questo agguato è il sindaco di Cariati che ha tenuto un atteggiamento irresponsabile già ieri nel corso dell’incontro a Palazzo Alemanni», riferendosi a Filippo Sero che da dieci giorni sta facendo lo sciopero della fame contro l’ipotesi di riconversione dell’ospedale cittadino e che in questi giorni ha organizzato una serie di manifestazioni per protestare contro la decisione.
Le persone cha hanno dato vita alle tensioni sarebbero un centinaio di manifestanti provenienti da Cariati. Il governatore dopo aver visitato le sale operatorie si stava recando nella biblioteca dell’ospedale dove era in programma un incontro pubblico. I manifestanti hanno accolto con fischi ed urla il governatore. Qualcuno ha tentato di avvicinarsi. Nella confusione sono stati danneggiati alcuni vetri della struttura che ospita la biblioteca.
Numerosi gli attestati di condanna alla protesta inscenata contro Scopelliti da parte dei rappresentanti della politica e delle istituzioni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?