Salta al contenuto principale

Basket A dilettanti
Sei giorni al derby

Basilicata

Bawer-Publysis apre la stagione sotto canestro. Le sensazioni di Ponticiello che gioca in casa, le speranze di recuperare Bagnoli per gli ospiti

Tempo di lettura: 
1 minuto 40 secondi

E’ una settimana intensa quella che attende la Bawer Matera consapevole che si comincia da subito a fare sul serio e in una gara tra le più attese che unisce motivi di interesse tecnico e di tradizione, sentimento e cuore con tattica e fisica. Coach Ciccio Ponticiello: «ora ci attende il derby che è un vero e proprio biglietto da visita per la nostra stagione, un’occasione da sfruttare al meglio perchè unisce più aspetti, la prima partita, il primo derby, la prima occasione davanti ai nostri tifosi. Tutti motivi importanti per trasmettere quell’energia e quell’entusiasmo di pallacanestro ai tifosi di Matera». Ponticiello si proietta sull’ultima settimana di lavoro in vista dell’avvio del campionato: «da un punto di vista fisico siamo al punto giusto, credo intorno al 75 per cento della forma. Ma credo sia un aspetto comune a tutte le principali squadre. Nessuno parte a razzo e rischia di essere già ora al cento per cento perchè poi nel corso della stagione si rischia qualche passo falso inatteso. Non credo nemmeno che ci possano essere squadre in grado di partire sotto uno standard fisico all’inizio, a meno che non siano le 2-3 squadre che decisamente puntano al play off e al salto di categoria. Noi siamo al punto che volevamo, anzi finora le cose sono andate nel verso giusto».
Simone Bagnoli, uomo fondamentale per gli equilibri della Publysis Potenza, resta in dubbio. La partita che vale una stagione arriva subito, il lavoro in palestra riprenderà domani. L'assistent coach Fabio Di Tommaso parla dei problemi di Bagnoli affermando quanto segue: “Simone svolgerà oggi una visita specialistica. Solo al termine dell'esame valuteremo le sue condizioni di forma e capiremo quali saranno le possibilità di vederlo in campo”. Sul derby alla prima il tecnico della Publisys dichiara: “La preparazione verso questa partita sarà intensa. Dobbiamo fare nostra la sfida. Capiremo i nostri punti di forza, ragioneremo sulla cifra tecnica dei nostri avversari. Sono però convinto che a Matera la partita sarà intensa ed equilibrata”.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?