Salta al contenuto principale

Reggio, vandali sul treno
paura tra i passeggeri

Basilicata

I vandali hanno scardinato una porta della cabina di guida di una delle due automotrici. Paura tra i viaggiatori

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

Vandali in azione questa mattina a bordo del treno regionale 12714 che parte dalla stazione di Reggio Calabria Centrale alle 5.55 diretto a Roccella, sulla linea ionica. Poco prima di arrivare nella stazione di Ardore, un gruppo di giovani ha scardinato la porta della cabina di guida di una delle due automotrici e ha acceso una delle torce di segnalazione in dotazione al treno, impaurendo i viaggiatori e danneggiando i sedili. Il treno, giunto a Roccella con venti minuti di ritardo, è stato portato in officina per i controlli e le riparazioni necessarie. Oltre ai danni materiali, ha reso noto Ferrovie dello Stato, il gesto ha causato altri disagi ai pendolari della ionica, dal momento che l’indisponibilità del convoglio ha comportato la soppressione delle ulteriori corse previste in giornata.
«Il treno Regionale 12714 – è scritto in una nota di Fs - già in passato, con l’inizio dell’anno scolastico, è stato oggetto di atti vandalici e di teppismo. Nello scorso fine settimana, inoltre, sempre nella stazione di Ardore, i vandali di turno avevano lanciato sui binari le panchine della sala d’attesa e danneggiato i cartelli segnaletici».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?