Salta al contenuto principale

Maierato, azienda sequestrata
per reati in materia ambientale

Basilicata

Sotto sequestro l’azienda chimica Marteen, di Maierato. Due persone, il rappresentante legale e il proprietario, sono state arrestate

Tempo di lettura: 
1 minuto 23 secondi

Il personale del nucleo operativo ecologico dei Carabinieri di Reggio alabria, coadiuvato dai militari della Compagnia Vibo Valentia e dell’Arpacal, ha proceduto al sequestro preventivo d’urgenza della «Martem s.rl», una società per la produzione di dtersivi». Sono stati inoltre arrestati, in flagranza di reato, Silvano Fiorillo, 40 anni, e Giuseppe Fiorillo, di 43, rispettivamente rappresentante legale e proprietario.
Il fatto è avvenuto a Maierato, nella zona industriale su ordine della procura della Repubblica di Vibo Valentia. Come è stato spiegato nella conferenza stampa a cui hanno preso parte il procuratore Mario Spaguolo, il sostituto Michele Sirgiovanni e i militari dell’Arma, i due dovranno rispondere in concorso tra loro, nelle loro rispettive qualità, di un illecito smaltimento di rifiuti speciali pericolosi allo stato liquido, sversati in fosso anzichè essere conferiti a ditte autorizzate per lo smaltimento, nonchè per avere determinato il danneggiamento del fosso Scotrapiti, mediante lo scarico, nel corso d’acqua, delle acque reflue industriali prodotte, classificate dall’Arpacal come rifiuti speciali pericolosi allo stato liquido, il provvedimento dell’autorità giudiziaria scaturisce dagli esiti d’indagine condotta da militari del nucleo operativo ecologico, che avvalendosi dell’ausilio di personale arpacal di vibo valentia e della locale stazione carabinieri.
Nel territorio del comune di maierato insiste il Lago Angitola ed altri corsi d’acqua, tra cui il fosso Scotrapiti, quest’ultimo nel percorso cambia denominazione e diviene fiume Nea per poi riprendere la denominazione originaria, terminando la sua corsa nel lago. su questi ultimi insistono vincoli particolari, quale bene paesaggistico ambientale e rientrano tra i «siti di importanza comunitaria», «zona umida di importanza internazionale nonchè ricadono nel «parco naturale regionale delle serre» ed «ecosistema di importanza di ricerca del WWF.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?