Salta al contenuto principale

Vibo. Arrestato un infermiere per violenza sessuale su una olandese

Basilicata

Avrebbe avuto delle particolari attenzioni verso una olandese che si trovava presso il pronto soccorso dello Jazzolino di Vibo. A distanza di alcuni mesi arrestato un infermiere

Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

Un infermiere del pronto soccorso dell’ospedale di Vibo Valentia, V.V., di 56 anni, è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile per violenza sessuale nei confronti di una paziente del nosocomio, di 39 anni, olandese. All’infermiere è stata notificata una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip del tribunale di Vibo Valentia, Gabriella Lupoli, che ha accolto la richiesta del sostituto procuratore, Michele Sirgiovanni. Nel luglio scorso la donna olandese, che era in vacanza in Calabria, si recò insieme al marito ed ai suoi due figli nel pronto soccorso per l’estrazione da un piede di alcune spine di riccio. L’infermiere la fece entrare in una stanza e l’avrebbe toccata ripetutamente nelle parti intime. La donna si allontanò dall’ospedale e denunciò l’accaduto agli agenti della polizia di stato.(

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?