Salta al contenuto principale

Scoperto un bunker
in un'abitazione di Rosarno

Basilicata

E' stato scoperto dai carabinieri in casa di un ricercato, Francesco Pesce di 32 anni, coinvolto nell'operazione "All Inside". Vi si accedeva tramite una botola azionata a distanza

Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

Un bunker è stato scoperto dai carabinieri in una abitazione a Rosarno. All’operazione hanno partecipato i carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria e della compagnia di Rosarno. Nel rifugio si poteva accedere tramite una botola in cemento azionata da un motore e scorrevole su binari. La struttura, dotata di impianto elettrico e di aerazione. Il bunker scoperto dai carabinieri a Rosarno era stato realizzato nell’abitazione di Francesco Pesce, di 32 anni, detto "Testuni". L’uomo è ricercato dal marzo scorso perchè coinvolto nell’operazione "All Inside" contro la cosca dei Pesce di Rosarno. Il bunker, secondo quanto si è appreso, è stato realizzato nel garage dell’abitazione di Pesce. Per l’accesso al rifugio veniva utilizzato un apposito telecomando.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?