Salta al contenuto principale

Seconda Categoria, il punto
dopo la seconda giornata

Basilicata

La Culturale Lucania bissa il successo della prima giornata. Nel gruppo A è già bagarre con cinque squadre in vetta. quattro comandano, invece, nel gruppo C

Tempo di lettura: 
2 minuti 27 secondi

C'E' GIA' grandissimo equilibrio nel primo girone di Seconda Categoria. Infatti, dopo centottanta minuti di campionato, nessuna squadra è a punteggio pieno. In testa, a quota quattro punti, troviamo il Lavello, il Rapone, la Fides Scalera, il Ginestracandida ed il Barile. Nel raggruppamento B, soltanto lo Sporting Vaglio e la Culturale Lucania hanno bissato i successi del primo turno, rispettivamente a Marsico ed a Pietrapertosa. Nel girone meridionale, ben quattro sodalizi conducono saldamente la classifica: la Sanseverinese, il Real Ferrandina, la Fratelli Cafaro Francavilla e lo Spinoso.
GIRONE A Nessuna squadra è a punteggio pieno dopo la seconda giornata di campionato. Questa è stata la principale notizia dell'ultima domenica calcistica. Il Lavello non si è confermato tra le mura domestiche: il Palazzo ha portato via un pareggio con Carulli e Bove (2-2). Anche la Fides Scalera è stata bloccata, con l'identico risultato, in casa della Real Murese (locali in gol con Sarcinella e Di Gregorio). Ha vinto il derby, invece, il Rapone. Repole e Lamorte hanno mandato al tappeto il Ruvo. In testa alla graduatoria c'è anche il Ginestracandida, che si è sbarazzato del Possidente, grazie agli acuti di Loriso e Volonnino. Il Barile ha espugnato di misura il campo del Rapolla. Il Garnet Red Bella è addirittura salito sull'ottovolante per travolgere il malcapitato Sport Melfi. Infine, Sporting Palazzo ed Atletico Genzano hanno mosso la classifica, impattando sul due pari.
GIRONE B Fari puntati sull'atteso derby della Val Camastra: di fronte il Laurenzana e lo Sporting Calvello. Con ardore e grinta, a passare in vantaggio è stata la pattuglia di mister Cafarelli con Maurizio Troccoli. Il Calvello ha risposto nel finale con Morlino: 1-1. Lo Sporting ha perso momentaneamente la vetta della classifica, che, attualmente, è di proprietà del Vaglio e della Culturale Lucania. Lo Sporting Vaglio ha vestito i panni del corsaro a Marsico, mentre la Culturale Lucania ha calato il poker sulle dolomiti lucane. Il Pietrapertosa, infatti, ha subito le marcature di Losasso, Rinaldi, Marchese e Maggio. Sul secondo gradino del podio, il Sant'Angelo ha acciuffato un pari insperato a Tito (2-2). Il Progetto è sempre stato avanti, prima con Laurino G. e poi con Stigliano L. Primo sorriso per il Ruoti a spese dell'Atletico Balvano (in gol Salinardi A.). Atletico Albano ed Anzi hanno pareggiato per 2-2 (l'Albano è andato a segno con Losasso e Soldo). Le realizzazioni di Muotri e Montanari hanno prodotto solo un segno “X” per il Tolve ad Acerenza.
GIRONE C Quattro regine guidano la classifica a punteggio pieno. La Sanseverinese si è imposta a Sarconi grazie ai sigilli di Di Mare, Laino F. e Propato. Il Real Ferrandina ha espugnato il terreno di gioco del Nemus, a cui non è bastato l'acuto di Carrazzone. Lo Spinoso ha battuto, di misura, la Fortitudo Moliterno. La Fratelli Cafaro Francavilla non ha lasciato scampo al Castelluccio. Detto delle squadre di vertice, passiamo all'Episcopia, che ha impattato sul campo del Corleto. La doppietta di Lammoglia M. ha fatto felice il San Martino d'Agri sul Viggianello. Scanzano vittorioso a Stigliano.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?