Salta al contenuto principale

Colpisce una studentessa a martellate, arrestato 50enne

Basilicata

Un 50enne, Mercurio Tomeo, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di lesioni personali aggravate nei confronti di una studentessa che aveva preso a martellate

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

Un uomo di 50 anni, Mercurio Tomeo, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di lesioni personali aggravate nei confronti di una studentessa. A salvarle la vita il provvidenziale intervento del maresciallo dei carabinieri Salleo Magno, comandante della stazione di Joppolo, il centro turistico sulla costa vibonese dove è avvenuto il fatto. L’uomo, affetto da sindrome schizofrenica, alla vista della ragazza che stava passeggiando in piazza, le si è scagliato contro tentando di ucciderla a martellate. Una scena che non ha avuto un finale tragico grazie appunto all’intervento del sottufficiale della Benemerita che lo ha bloccato in tempo e tratto in arresto. Secondo quanto hanno riferito alcuni testimoni al tenente della Compagnia di Tropea Francesco Di Pinto, che subito dopo è intervenuto sul posto, il folle gesto sarebbe avvenuto per qualche fraintendimento tra la ragazza ed il Tomeo, fra l’altro già noto alle forze dell’ordine.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?