Salta al contenuto principale

Ferrovie, iniziati lavori di potenziamento
per la linea Paola-Sibari

Basilicata

Se da un lato la Calabria è penalizzata dal punto di vista dei trasporti ferroviari novità arrivano dal Cosentino

Tempo di lettura: 
1 minuto 10 secondi

Interventi di potenziamento infrastrutturale, con la sostituzione degli scambi a Bivio Settimo, saranno attuati sulla linea ferroviaria Paola – Cosenza - Sibari. Lo riferisce una nota delle Ferrovie dello Stato. «I cantieri, operativi fino a martedì 9 novembre durante le ore notturne – riporta una nota – installeranno moderni deviatoi oleodinamici. Per consentire lo svolgimento degli interventi sono in programma alcune modifiche alla circolazione dei treni. In particolare, sabato 6 novembre il treno R 2435, proveniente da Napoli e in arrivo a Cosenza alle 23.20, sarà sostituito da bus nel tratto finale, fra Paola e Cosenza. Identico programma, domenica 7 novembre, per il R 2426, in partenza da Cosenza alle 5.30 e diretto a Napoli, che sarà sostituito con un bus nel tratto iniziale, tra Cosenza e Paola. Inoltre, nelle notti 5/6 e 8/9 novembre, è previsto un allungamento dei tempi di viaggio fino a fino a trenta minuti per i seguenti treni: « EXP 987 Reggio Calabria Centrale (23.40) – Bari Centrale (7.45); « EXP 984 Bari Centrale (22.56) – Reggio Calabria Centrale (6.55)».
Intanto nella stazione ferroviaria di Amantea, sempre nel Cosentino, sulla linea Reggio Calabria – Battipaglia sono stati provocati danni per duemila euro, da parte di alcuni vandali. Nella stazione è stato danneggiato il sottopasso, imbrattate con graffiti le pareti delle rampe d’accesso per i disabili, rubate plafoniere e rotte due lastre in plexiglass di copertura di una delle tre rampe per disabili. Inoltre, è stata asportata una panchina dal marciapiede del primo binario. Il Gruppo Ferrovie dello Stato ha sporto denuncia contro ignoti alla Polizia ferroviaria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?