Salta al contenuto principale

Anziana rapinata in casa a Palizzi Marina
arrestato uno degli autori

Basilicata

Arrestato un ventisettenne per la rapina ad una anziana di Palizzi Marina avvenuta il 9 febbraio scorso. La donna era stata legata e imbavagliata

Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

Un uomo Marco Macrì, di 27 anni, è stato arrestato dai carabinieri a Brancaleone per rapina aggravata e sequestro di persona. Macrì è ritenuto l’autore, insieme a due complici che sono ricercati, di una rapina compiuta nella notte di martedì scorso ai danni di una pensionata di Palizzi Marina. Due individui con il volto travisato da passamontagna sono entrati in casa della donna dopo avere rotto una finestra al piano terra e l’hanno legata e imbavagliata con stracci e nastro adesivo. Dall’abitazione dell’anziana, i mlaviventi hanno portato via 250 euro in contanti e gioielli per un valore di 700 euro. I due si sono dileguati da una porta sul retro dell’abitazione dove li attendeva il terzo complice. A liberare la donna, dopo quattro ore, è stato un vicino insospettito dalla finestra rotta.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno effettuato i rilievi repertando anche delle tracce di sangue. L’attività di indagine ha consentito di individuare una rosa di sospettati che attraverso le analisi comparative, effettuate dal Ris di Messina, hanno portato a Marco Macrì, con precedenti di polizia e allo stato ai domiciliari per un furto commesso nel 2006 a Brescia. L’arresto di Macrì è stato fatto in esecuzione di una ordinanza emessa dal gip di Locri su richiesta del Pm Rosanna Sgueglia, che ha coordinato le indagini dei carabinieri.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?