Salta al contenuto principale

Tributo Eipli sospeso
Si lavora per la cancellazione

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 25 secondi

SOSPENSIONE della riscossione relativa al tributo E.I.P.L.I. per il 2013 e valutazione della volontà di individuare le risorse necessarie per arrivare ad annullarlo definitivamente per evitarne il carico agli agricoltori già duramente provati dalla crisi che riguarda il settore rurale.

Sono questi gli esiti dell’incontro tenutosi ieri a Potenza, presso il Dipartimento delle Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata, tra l’assessore regionale Michele Ottati, il Sindaco di Scanzano Jonico, Salvatore Iacobellis, e l’assessore comunale ai lavori pubblici Giuseppe Stasi, come richiesto nei giorni scorsi, in occasione della protesta degli agricoltori locali e del Metapontino  presso la sede Comunale di Scanzano Jonico.

Nel corso della riunione è emerso come da tempo il comparto agricolo metapontino si trova ad affrontare diverse problematiche inerenti la crisi di mercato e la perdita di competitività dovuta a svariati fattori, non da ultime le emergenze climatiche e alluvionali che si abbattono sempre più spesso sull’intero territorio, ma altrettanto varie e valide sono le opportunità di sviluppo ancora tutte da valorizzare. In questa direzione si muovono le iniziative di programmazione, anticipate nel colloquio, che metteranno a disposizione del comparto agricolo risorse regionali ed europee volte ad attivare interventi ad ampio respiro e ridare competitività a tutto il Metapontino. Il sindaco Salvatore Iacobellis e l’assessore Giuseppe Stasi, ringraziando l’assessore  Ottatisi, ritengono soddisfatti per l’incontro  che oltre a confermare la già decisa sospensione della riscossione del tributo E.I.P.L.I. ha dato la possibilità di discutere dei molteplici aspetti della complessa situazione del mondo agricolo. Prossimamente ci sarà una visita ai territori.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?