Salta al contenuto principale

Notte bianca per l’iPhone 6
Tanti curiosi ma nessuno va in pigiama

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 30 secondi

 

A Potenza non si sono verificate le file e le scene di Roma, ma anche nel capoluogo aspettando l’iPhone 6 si è celebrata la notte bianca, alla Enecom di viale Marconi. Tra un salatino e un pezzo di torta in tanti hanno aspettato di poter toccare con mano questo nuovo gioiello della tecnologia. I più - stando ai primi numeri - si sono indirizzati verso il “Plus”, dispositivo grande, da 5,5 pollici, che ricalca altri concorrenti già presenti sul mercato.

A Roma c’è stato il blitz a sorpresa del Blocco Studentesco che ha lanciato uova e farina contro le persone in coda, mentre a Milano c’è chi si è preso un giorno libero dal lavoro per essere tra i primi acquirenti. 

ATTESA NON IN PIGIAMA NEL 3STORE DI VIA DEL GALLITELLO

Appassionati della “mela”, curiosi e amici. Dalle 21.30 in poi, anche nel Tre Store di via del Gallitello, si è potuto ammirare finalmente l’atteso e sospirato Iphone 6.

 Non sono mancati i veri patiti che a mezzanotte in punto si sono recati presso il punto vendita per acquistare il nuovo smartphone e poter dire così: “Sono stato il primo”.

Dopo il lancio internazionale del 19 settembre, i nuovi melafonini sono arrivati in Italia e altri 20 paesi. Quest’anno ci sono state file distinte per chi ha preordinato l’iPhone online con il servizio specifico “Prenota e ritira” messo a disposizione da Apple nel nostro Paese martedì scorso. E la preferenza per l’iPhone 6 Plus si era manifestata già nei preordini sul web. Un modello che nella sua versione ‘top’ in Italia costa oltre mille euro (i dispositivi si possono comprare anche con le offerte degli operatori telefonici).

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?