Salta al contenuto principale

Pomarico: bollette non pagate
Edison sollecita il Municipio

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 33 secondi

POMARICO - E luce fu. Edison batte cassa per fatture inevase dal Comune, datate anche 2013.
Sono stati impegnati con determina dirigenziale “6.527,40 euro dai residui passivi dell’esercizio finanziario 2014 e 2.397,70 da quelli del 2013 e precedenti” di corso Garibaldi, per liquidare fatture di fornitura di luce alla società Edison, creditrice di somme relative al servizio fornito durante il periodo che va da luglio 2013 a settembre 2014; per un importo complessivo risultante dal servizio reso alle strutture comunali di ben 8.978,50 euro. La mole di arretrato, che tra l’altro pare sia in totale anche più alta, perché la stessa situazione potremmo verificarla sulle spese correnti del gas, fa capire perfettamente in che situazione difficile si trovi il Municipio. Ma perfino che l’Amministrazione comunale precedente aveva accantonato le bollette nei cassetti. Accatastando, dunque, debito su debito. Premesso ciò, insomma, parte del debito pubblico del Comune di Pomarico proviene dal passato prossimo.
Non proprio tutto, seppur il grosso proprio sì, proviene dagli anni di governo democristiano. E detto ciò arrivare alla redazione di un Piano di riequilibrio dovrebbe esser la scelta saggia da adottare. Con la programmazione, insomma, del rientro cadenzato dal debito. Ché i debiti del Comune, com’è oramai più che noto, sono demoni assalenti il buon funzionamento del Municipio. Un macigno, con sentenze che puntualmente costringevano, costringono e costringeranno l’Amministrazione comunale di turno semplicemente a provvedere al pagamento, uguale risarcimento, di storie vecchie. Dove le cause pendenti son tante. Appelli del Comune al primo grado compresi, certo. Si parla sempre di milioni di euro di debiti da onorare. Ma uno degli obiettivi dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Francesco Mancini, è esattamente di riuscire a presentare alla popolazione il quadro preciso e chiaro della situazione. Perché allo stato dei fatti, trattasi d’elemento mancante.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?