Salta al contenuto principale

Matera, la forza è nei numeri
Diffuse le motivazioni della vittoria

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

La creazione della Fondazione, la copertura di almeno il 70 per cento degli eventi messi in programma che sarebbe stata comunque realizzata. Sono questi gli elementi decisivi che hanno portato la commissione europea presieduta da Steve Green a scegliere lo scorso 17 di ottobre la città di Matera come capitale europea della cultura peril 2019. Sul sito dell’Ecoc è stata pubblicata la motivazione dei 13 giurati che hanno sottolineato la centralità che il progetto ha per Matera e hanno confermato come la città dei Sassi sia riuscita ad ottenere i sette voti di maggioranza previsti sin dal primo turno di votazione e senza bisogno di andare ad alcun altro ballottaggio.
Matera come esempio per il resto d'Europa e come gradino per il futuro aperto e pronto al confronto, come ha dimostrato il coinvolgimento delle comunità.

(L'articolo completo sull'edizione acquistabile online e in edicola)

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?