Salta al contenuto principale

Al via la raccolta fondi
del progetto “Ti accompagno”

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 39 secondi

OFFRIRE a tutte quelle persone, che per vari motivi non possono muoversi autonomamente, la possibilità di raggiungere ospedali, medici per visite specialistiche, ma anche dare ai cittadini materani e ai turisti la possibilità di visitare i posti meravigliosi della città, utilizzando una navetta adeguatamente attrezzata.
Per queste ragioni l’associazione di promozione sociale “Matera per te” ha organizzato in piazza Vittorio Veneto l’iniziativa “Ti accompagno”. Dopo il saluto delle autorità, inizia la raccolta fondi che si protrarrà fino alle ore 22 con una pausa pranzo dalle 14 alle 16.
«Questo progetto -hanno spiegato gli organizzatori- nasce dalla volontà dell’associazione di favorire la mobilità accessibile; infatti, abbiamo stipulato una convenzione con la ditta “Sergio’s Shuttle Matera”, abilitata al servizio di noleggio con conducente per persone con particolari problemi fisici, che metterà a disposizione un veicolo dotato di una pedana laterale, per agevolare la salita e la discesa e di un sollevatore elettrico a doppio braccio, potente e molto resistente, per il sollevamento di qualsiasi tipo di carrozzina, elettrica o manuale».
Con la raccolta fondi si permetterà ai più bisognosi (pensionati e invalidi che sopravvivono solo con la minima sociale e che non hanno altre fonti di reddito) di utilizzare gratuitamente questo servizio; con un contributo minimo di cinque euro si riceverà in omaggio un tipico fischietto materano in argilla, realizzato a mano da “Terre Sonore” di Pietro Colapietro. «L’associazione –hanno proseguito i componenti dell’associazione- crede fortemente che questa attività, rivolta sulla persone disabili, porti un valore aggiunto alla città di Matera, capitale della cultura, e che possa favorire un momento di crescita e sviluppo per tutti i suoi cittadini. L’obiettivo che si prefigge l’associazione, inoltre, è quello di creare una rete di sostegno sociale che possa far sentire i propri utenti e, di riflesso le loro famiglie, meno soli e con un occhio volto al futuro meno incerto e preoccupante.
«Siamo dei volontari –ha detto Antonia Deluca, presidente dell’associazione- e ognuno di noi con semplicità e umiltà, mette a disposizione il suo tempo, le sue professionalità e le sue risorse; operiamo per progetti mirati e ci sforziamo di promuovere e favorire il benessere psicofisico. Cercheremo di raccogliere contributi dai cittadini che vorranno essere generosi verso chi è meno fortunato.
La denominazione Matera per te, è stata scelta perchè si ritiene la nostra antichissima, città una culla antropologica, con poteri curativi, lenitivi e rigenerativi della sofferenza umana, che nel tempo ha saputo accogliere tanti popoli diversi che si sono integrati. E sulla base di questo concetto l’associazione vuole sostenere il principio della centralità della persona, persona intesa come essere unico e irripetibile, che ha diritto di esistere e di vivere al meglio». Chi vorrà fare una donazione può effettuare un bonifico sul conto corrente bancario: Iban: IT 37 W 01030 16101 00000 7320287. Banca Monte dei Paschi di Siena Spa filiale di Matera - Intestatario Matera per te - causale: “Contributo a sostegno Progetto Ti Accompagno”.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?