Salta al contenuto principale

Vecchia ala della scuola elementare di La Martella
Aule abbandonate e pericolose

Basilicata

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 32 secondi

Quando si è fotografo ma anche un papà che vive a La Martella, è facile guardarsi attorno e descrivere per immagini la realtà.
Il rione a pochi chilometri da Matera (nato dall'opera di urbanisti che Adriano Olivetti chiamò in città per dotarla di un volto nuovo rispetto a quello dei Sassi) ha ancora oggi molti aspetti che devono ancora essere migliorati, pur essendo al centro di una attività di riqualificazione.
Nei giorni scorsi Domenico Fittipaldi, autore delle foto che pubblichiamo, passeggiando nel suo quartiere ha visto una tapparella alzata nell'ala abbandonata della attuale scuola elementare del quartiere, attualmente non utilizzata. Al suo ingresso ecco cosa gli è apparso: l'area giace in uno stato di abbandono incredibile ma, come conferma lo stesso Fittipaldi, rappresenta un pericolo quotidiano per i bambini.
Le foto sono la prova di quanto possa essere facile per un bambino raggiungere locali nei quali oltre a arredi abbandonati e sporcizia, non è difficile imbattersi in siringhe e ovatta ancora macchiata di sangue.
Entrare nell’edificio è stato molto semplice e potrebbe esserlo altrettanto per un bambino che magari è incuriosito dalla tapparella alzata o deve rincorrere un pallone.
Per questo è più che mai necessario intervenire per isolare la zona ed evitare che resti facilmente raggiungibile come è stata finora, anche perchè essendo attigua alla scuola attualmente utilizzata per la regolare attività didattica, potrebbe rappresentare un pericolo per gli scolari.

Porte abbandonate poggiate alla bell'e meglio alle pareti, servizi igienici distrutti, calcinacci ovunque rappresentano un rischio per tutti e, proprio perchè visibili e raggiungibili già dalla strada, così come dalla vicina scuola, deve essere messa in sicurezza.
Fittipaldi ha descritto molto bene per immagini la situazione ma ribadisce la preoccupazione per una situazione che deve essere risolta al più presto.

a.ciervo@luedi.it

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?