Salta al contenuto principale

Turismo pulito, c’è il Velotaxi
Esordio col botto per i nuovi velocipedi a noleggio

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 32 secondi

NOVITA' assoluta in giro per la città dei Sassi. Nella mattinata di ieri, nuovi e particolari mezzi ad “energia pulita” hanno fatto il loro ingresso in centro città, lasciando materani e turisti stupiti. In tanti hanno scattato fotografie e chiesto informazioni, cercando di trovare risposte alle mille curiosità su questo nuovo metodo di concepire il trasporto.
“Visita la città dei Sassi e rispetta l'ambiente”, sono le due frasi che attirano l'attenzione. Dei velocipedi a tutti gli effetti, in grado di circolare nelle Zone a traffico limitato, con pedalata assistita, cioè con una batteria che contribuisce ad affrontare il percorso senza fatica, anche e soprattutto in salita. Una struttura coperta e il sedile posteriore per accompagnare altri passeggeri e tutto prende forma. Un mix tra i tipici risciò ormai sempre più presenti nelle più importanti capitali europee, delle bici elettriche e dei calessini. Una forma ovale di colore bianco, quasi a ricordare un confetto; un autista con manubrio ciclistico, pedali e due posti alle sue spalle. Ma anche luci, frecce e retromarcia. Delle novità assolute per la viabilità ecologica cittadina. Un nuovo modo di affrontare la vita del centro cittadino rispettando l'ambiente e i passanti. Senza rumori e gas di scarico a disturbare i passanti.
Sono i “Velotaxi” della Crimax, azienda che opera nel settore del noleggio auto. Mezzi ecologici, che sfruttano l'aiuto dell'elettricità per favorire la pedalata e possono trasportare più di una persona anche nelle Ztl. Apparsi già in diverse città d'Europa, hanno carpito l'attenzione e l'arguzia di Emanuele Paolicelli, imprenditore materano che ha scelto di coniugare il trasporto e l'elettricità anche nella città dei Sassi.
«In giro per tutta l'Europa sono già diversi i grandi centri storici dove si può girare in Velotaxi. E' una novità assoluta che permette di coniugare la comodità del trasporto con il rispetto dell'ambente. Abbiamo voluto dare una svolta ecologica –ha spiegato Paolicelli– anche al trasporto nel centro di Matera, rispettando sempre più la dimensione europea degna di una Capitale della cultura. E' stata una scelta ponderata e sulla quale ho puntato per la mia attività, che crescerà attorno al rispetto dell'ambiente e al trasporto pulito». Tantissima la curiosità tra i materani e i turisti che questa mattina hanno visto per la prima volta all'opera i Velotaxi della Crimax. «Si è creato tantissimo entusiasmo intorno a questi velocipedi, che certamente non sono passati inosservati. Per noi è un vanto –ha concluso Paolicelli– proprio per l'impatto ecosostenibile. L'idea di poter raggiungere i punti più interessanti del centro storico cittadino, evitando di inquinare l'ambiente, è il nostro obiettivo». Una nuova occasione di creare opportunità di lavoro nell'ambito turistico, il fine che la città si sta ponendo negli ultimi mesi, dopo la nomina a Capitale europea della cultura e con una prospettiva di crescita dal punto di vista dell'afflusso di visite e arrivi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?