X
<
>

Tempo di lettura 3 Minuti

Il Primo Maggio in Basilicata parlerà di lavoro, certo, ma saprà anche di musica, territorio e un racconto di futuro.

LAVORO

Reddito minimo, una nuova politica industriale e un piano per il contrasto alla disoccupazione: saranno questi gli argomenti principali della manifestazione organizzata dai sindacati che si terrà domani a Potenza. Ritrovo alle 9.30 in piazza XVIII Agosto e poi tutti in corteo in piazza Matteotti dove intorno alle 11 si terrà un comizio . La manifestazione è organizzata da Cgil, Cisl e Uil. In Basilicata, infatti, sono circa 32 mila i disoccupati, e 50 mila circa i lucani che non hanno un lavoro, e che non lo cercano, per un bacino complessivo di 80 mila persone.

A Montescaglioso il concentramento del corteo organizzato dalla Cgil è previsto alle 18.30 presso la sede del sindacato: il corteo terminerà in piazza del Popolo dove è previsto un comizio alle 20. 

ONORIFICENZE

In occasione della Festa del Lavoro si svolgerà la consueta cerimonia organizzata dalla Prefettura di Potenza di consegna delle “Stelle al Merito del Lavoro” presso il teatro comunale “Francesco Stabile” del capoluogo, alle ore 11.00. Alla presenza del prefetto Antonio D’Acunto e di altre autorità regionali, nel corso della manifestazione saranno consegnate le distinzioni onorifiche a tredici lavoratori della regione, insigniti dal Presidente della Repubblica.

VIABILITÀ

Per il ponte del Primo maggio, quando è «previsto un incremento del traffico» sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria, saranno istituiti due presidi sanitari: il primo, garantito dall’Anas, presso lo svincolo di Mormanno (Cosenza) dell’A3; l’altro, dalla Croce Rossa lucana, sulla Fondovalle del Noce, al km 27. La decisione è stata resa nota, nella prefettura di Potenza, durante una riunione del Comitato operativo per la viabilità.

CONTROLLI

Fino al 3 maggio le forze di polizia intensificheranno i servizi di controllo del territorio e per la sicurezza pubblica. Inoltre il Cov ha predisposto il piano per l’individuazione di percorsi alternativi in caso di «eventuali criticità» per la presenza di cantieri inamovibili e per la chiusura del tratto dell’A3 tra Laino Borgo e Mormanno, nel Cosentino, in seguito al sequestro del viadotto Italia. 

BASILICATA ALL’EXPO

In prosecuzione dell’Aqua Day del 22 marzo, ed in concomitanza con la Festa dell’Unione Europea, dentro il Padiglione Italia la Regione Basilicata, capofila di Aqua2015, organizza un evento. Ci sarà il racconto delle cose più belle avvenute il 22, ci saranno facce di persone, interventi di istituzioni, musica e letture. Ma anche la preparazione dell’evento sarà una festa. Proprio il 1 maggio comincia la campagna social destinata a raccontare un’idea di Basilicata da portare al padiglione delle Regioni.

EVENTI

Fine settimana di musica, fumetto e dischi al Cecilia di Tito. Concerto dei Tre allegri ragazzi morti, per venerdì alle ore 22. L’esperienza da fumettista del cantante Davide Toffolo fornirà l’occasione (alle ore 15:30) per un incontro tra l’autore e docenti e allievi della scuola di fumetto Redhouselab. Sabato 2 maggio,a partire dalle ore 22, sarà possibile assistere gratuitamente alle finali regionali di Arezzo Wave Basilicata: ingresso libero dalle ore 17 alle ore 21.

Al Parco della Grancia prenderà il via la III edizione dell’evento 1 maggio “La Basilicata in vetrina”. Il Parco apre le porte dalle ore 10 di venerdì mattina, 1 maggio, per proseguire con un programma ricco di attività: musica, workshop, face painting. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares