Salta al contenuto principale

Muore a quattro mesi all’ospedale di Lagonegro: sotto accusa il vaccino, aperta un’inchiesta

Basilicata
Chiudi
Apri
Nella foto: 
L'ospedale di Lagonegro
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

LAGONEGRO (PZ) – Muore bimba di quattro mesi all’Ospedale di Lagonegro. Sotto accusa sembra, il vaccino somministrato all’ospedale di Praia a Mare. Per questi motivi la Procura di Lagonegro ha aperto un’inchiesta a seguito della denuncia presentata dai genitori della piccola affinché venga fatta chiarezza.  

La piccola, figlia di un napoletano e di una praiese, era stata portata all’ospedale di Lagonegro perché presentava difficoltà respiratorie, considerato che la struttura di Praia non presenta le caratteristiche necessarie per un primo intervento. La bimba si è sentita male quando si trovava a casa. Tre giorni prima si era sottoposta al vaccino esavalente, presso la struttura di Praia a Mare. Poi il gonfiore al braccino, la febbre alta e le difficoltà respiratorie. Trasportata a Lagonegro nella giornata di domenica è morta poche ore dopo. La Procura di Lagonegro ha aperto un’inchiesta: indagati 5 medici dell’ospedale di Lagonegro e il medico che a Praia ha sottoposto la piccola alla vaccinazione multipla nonché l’infermiera che ha assistito. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?