X
<
>

Uno sbarco di migranti in Calabria

Tempo di lettura < 1 minuto

Nel 2015 il numero di migranti è aumentato del 6,8% rispetto all’anno precedente: sono complessivamente 19.442, ovvero il 3,4% rispetto a una media dell’8,3% nel resto d’Italia

POTENZA – Sono complessivamente 19.442 gli  stranieri residenti in Basilicata (su una popolazione complessiva di 573.694 persone nel 2015), ovvero il 3,4% rispetto a una media nazionale dell’8,3%: il numero di migranti è aumentato del 6,8% rispetto all’anno precedente (+0,2% la  media del Paese) e del 50% circa nell’arco di cinque anni, in una regione a forte rischio di spopolamento ma che sta facendo dell’accoglienza e dell’integrazione un cavallo di battaglia apprezzato su scala nazionale.  

I dati sono stati emersi stamani, a Potenza, nel corso della  presentazione del «Dossier statistico immigrazione 2016».

In  provincia di Potenza risiede il 54% circa dei cittadini  stranieri (10.320, dei quali 1.189 nel capoluogo), con  un’incidenza sulla popolazione residente del 2,8%. Nel Materano gli stranieri sono invece 9.122 (dei quali 2.322 a Matera), con  un’incidenza del 4,5%. La comunità più numerosa proviene dalla Romania, con una incidenza del 44% sui residenti nel territorio, seguita da quella albanese (8,6%), poi marocchina (8,2%), indiana (5%) e cinese (4,1%).  

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares