Salta al contenuto principale

Intercity, il ritardo è record: 4 ore e mezza nella domenica infernale per 200 passeggeri

Basilicata
Chiudi
Apri
Nella foto: 
La segnalazione del ritardo di 4 ore e mezza sull'Intercity 707 Roma-Taranto di domenica 6 novembre 2016
Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

POTENZA – Sarà interamente rimborsato il biglietto agli sventurati viaggiatori – circa duecento – che domenica sera viaggiavano sull’Intercity 707 Roma-Taranto: oltre 4 le ore di ritardo accumulate tra le stazioni di Termini e Picerno, dove il treno si è fermato a mezzanotte e un quarto dopo una vera e propria odissea. Soppresso da Bella Muro a Taranto, il convoglio ha avuto problemi tecnici, mentre in un primo momento si era pensato a problemi di maltempo (nelle stesse ore si abbatteva infatti la bufera che ha causato due vittime sul litorale romano).

I social network hanno raccolto in tempo reale le proteste causate, e tra i commenti infuriati c’era qualcuno che segnalava gli stessi disagi – e sempre nella giornata di domenica – sullo stesso Intercity ma nel tragitto opposto (l’IC 700 Taranto-Roma): in quel caso il ritardo è stato “appena” della metà, ovvero due ore…

IL RACCONTO > CRONACA DI UN'ODISSEA SUL REGIONALE BATTIPAGLIA-POTENZA

In molti hanno snocciolato una casistica di corse saltate e binari e motrici non all’altezza del compito, cogliendo l’occasione per invocare l’arrivo del più volte annunciato FrecciaRossa, in cima alla lista tra le cose da fare secondo l'assessore regionale ai Trasporti, Nicola Benedetto, al momento stesso del suo insediamento (LEGGI L'INTERVISTA). 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?