Salta al contenuto principale

Droga, «centrale dello spaccio» a Bucaletto, arrestati padre e figlio

Basilicata
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Operazione dei carabinieri di Potenza condotta con l’ausilio del Nucleo cinofili
Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

POTENZA – Padre e figlio – di 60 e 22 anni, entrambi con precedenti penali – avevano creato una centrale dello spaccio di droga nella loro abitazione, nel quartiere di Bucaletto, alla periferia del capoluogo lucano: sono stati arrestati in flagranza di reato dai Carabinieri della Compagnia di Potenza.

L’operazione – condotta con l’ausilio del Nucleo cinofili – ha permesso di scoprire una pietra di cocaina, del peso di circa 22 grammi, e altro materiale per il taglio e il confezionamento della droga: l’abitazione era stata trasformata in un laboratorio domestico. Sono stati anche scoperti circa mille euro, in banconote da 20 e 50 euro, provento - secondo gli investigatori - dell’attività di spaccio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?