Salta al contenuto principale

Nuovo colpo della Banda della fiamma ossidrica a Irsina saccheggiata la Polizia locale: bottino 8 pistole e 500 proiettili

Basilicata
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Il municipio di Irsina
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 23 secondi

IRSINA (MATERA) - La “banda della fiamma ossidrica”, questa volta ha mostrato implicitamente il suo volto, saccheggiando nella notte scorsa il municipio di Irsina, dal comando di Polizia locale, dove dalla cassaforte sono state rubate 8 pistole appartenenti a vigili andati in pensione e in attesta di essere vendute con 500 proiettili. Poi sono passati all’Anagrafe, per trafugare carte d’identità, oltre a rovistare nella stanza del sindaco Nicola Morea e del Segretario comunale. Il blitz è avvenuto intorno alle 3.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?