Salta al contenuto principale

Nella Basilicata che si sgretola due strade sono ancora chiuse per frana

Basilicata
Chiudi
Apri
Nella foto: 
La frana di Pomarico
Tempo di lettura: 
2 minuti 11 secondi

POTENZA – A causa di movimenti franosi sono ancora chiuse due strade in provincia di Potenza, a Senise e Lauria, importanti per le comunità e le imprese locali. In Prefettura è stata esaminata la questione della chiusura del tratto della strada statale 653 “della Valle del Sinni”, attualmente interessato da un fenomeno franoso, nel territorio del Comune di Senise. L’11 febbraio, a causa di un dissesto di un versante, Anas ha interdetto il traffico tra il km 41,000 (svincolo di Noepoli) ed il km 57,000 (svincolo Sarmentana). Fatto il punto sui sopralluoghi effettuati dai tecnici dell’Anas e della Regione Basilicata nella località Serra della Pietra, nella riunione in Prefettura è emerso che «le cause del fenomeno di dissesto sono molteplici ed anche connesse alle recenti avversità atmosferiche” e che “la frana, in costante evoluzione dal versante sovrastante l’arteria, lambisce la sede stradale della Sinnica e, in particolare, il viadotto Fortunato e necessita di interventi urgenti finalizzati alla messa in sicurezza del sito, al fine di scongiurare l'aggravarsi della complessa situazione di dissesto in atto».

Occorre, pertanto, un progetto integrato riguardante gli interventi da effettuare a monte e a valle della frana a protezione dell’importante arteria stradale. Una riunione tecnica si terrà nella prossima settimana presso la Regione. A Lauria, in località Galdo dove è ubicata un’area produttiva, sono fermi i lavori di protezione del costone roccioso dal quale il 13 gennaio si sono staccati dei massi che hanno provocato la chiusura di un tratto nevralgico della ex ss 19 ''delle Calabrie”. Le imprese sperano in una conclusione degli interventi entro il mese di marzo perché stanno subendo danni economici.

In un inverno segnato dal maltempo che ha compromesso la viabilità interna causando file, disagi e incidenti, a fine gennaio si è registrata una paurosa frana nel centro di Pomarico (LEGGI LA NOTIZIA) mentre l'ondata di gelo ha – tra le altre cose – colpito il tessuto economico e produttivo, soprattutto nel Metapontino e nel Vulture.

SUL PALCO PER POMARICO
Richiamare l’attenzione dei cittadini di Potenza e coinvolgerli in una gara di solidarietà nei confronti dei cittadini di Pomarico che a causa della frana che ha interessato il loro comune, hanno perso la propria abitazione. 

E’ questo l’obiettivo della manifestazione di solidarietà e raccolta fondi promossa dall’Associazione culturale e sportiva “Giorgio La Pira Old” e la Compagnia teatrale di dialetto potentino “Lu Uarniedd” con la partecipazione straordinaria di Peppino Centola. 

Lo spettacolo si terrà sabato 9 marzo con inizio alle ore 20.30 presso il Teatro Stabile di Potenza. Sarà presente il Sindaco di Pomarico. 

Il ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza a sostegno del Comune di Pomarico e dei suoi cittadini colpiti dalla frana. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?