Salta al contenuto principale

Auto estera? No, rubata in Campania, taroccata e venduta in Basilicata

Basilicata
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

POTENZA -Riciclaggio: è l'ipotesi di reato per la quale la Squadra di Polizia Giudiziaria  della Polizia Stradale di Potenza ha denunciato l’autorivenditore di Cancellara (Pz), al quale è stata sequestrata un’autovettura del valore di circa 20.000 € risultata rubata nella provincia di Salerno, proposta in vendita per 14.000 €.

Il veicolo, dopo il furto, è stato riciclato grazie alla contraffazione del relativo numero di telaio e contestualmente dotato di documenti di circolazione tedeschi, risultati anch’essi rubati ed abilmente falsificati, in modo da farlo apparire di provenienza tedesca.

A quel punto l’autovettura è stata reimmatricolata in Italia come proveniente dalla Germania ed è stata proposta in vendita attraverso i più noti siti internet del settore.  

L’intervento svolto dalla Squadra di P.G. della Sezione Polizia Stradale di Potenza è solo l’ultimo dei tanti effettuati nell’ultimo anno che ha registrato un forte incremento dei sequestri di auto rubate. In molti casi, gli ignari acquirenti, attratti dal prezzo, generalmente al di sotto della reale quotazione del veicolo, hanno subito ingenti danni economici. Per scongiurare tali spiacevoli inconvenienti si raccomanda di verificare preliminarmente il corretto valore dell’auto e di evitare di pagare l’acquisto in contanti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?