X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

MURO LUCANO (POTENZA) – Sono arrivati in Basilicata i 29 migranti trasferiti dalla Prefettura di Udine nel centro Sprar di Muro Lucano: si tratta di soli uomini di nazionalità pakistana ed età adulta, tutti negativi al tampone.

Il sindaco Giovanni Setaro, che ha ricevuto la documentazione scritta sulle loro condizioni di salute, ha già chiesto la ripetizione dei test per ognuno di loro. I nuovi prelievi dovrebbero essere effettuati domani.

IL BOLLETTINO DI OGGI La task force regionale comunica che ieri, 2 settembre, sono stati processati 816 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 15 sono risultati positivi.

Le positività riguardano: 1 cittadino residente a Garaguso; 2 residenti a Matera, 2 residenti a Policoro e 10 persone di nazionalità estera in isolamento in una struttura dedicata.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 58.050 tamponi.

Attualmente sono 3 le persone ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane: una nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale ‘San Carlo’ di Potenza, mentre al ‘Madonna delle Grazie’ un paziente si trova nel reparto di Malattie infettive e l’altro in quello di Terapia intensiva.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares