X
<
>

La sede della Regione Basilicata

Tempo di lettura 2 Minuti

POTENZA – Contagi a giorni alterni. Lo zero ieri ha ceduto il passo a 8 casi positivi in Basilicata, soltanto due dei quali segnalati dalla task force regionale.
A preoccupare forse più degli altri è la positività della presidente di una sezione elettorale nella scuola media “Busciolano” di Potenza: già ieri sono iniziate le operazioni di sanificazione dei locali e contestualmente sono stati sostituiti gli scrutatori (quelli indicati devono naturalmente sottoporsi a loro volta al tampone per appurare eventuale positività). La donna contagiata, asintomatica, aveva effettuato soltanto per scrupolo il test nel laboratorio privato Polisan: non avrebbe avuto contatti con altri contagiati.

Altri due casi riguardano Matera e uno ciascuno Anzi e Ruoti.

E ad una settimana esatta di distanza, si registra un nuovo caso positivo a Lavello. «Si tratta di un contagio relativo ad una persona residente a Lavello e che lavora fuori regione – ha comunicato l’amministrazione comunale sul proprio profilo facebook –. Il personale medico si è attivato per il tracciamento della catena di contatti sottoponendo a tampone le persone coinvolte. I casi positivi, al momento, sono 4».

Dal canto suo la task force regionale ieri ha comunicato che il 18 settembre sono stati processati 634 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 3 risultati positivi: riguardano una persona residente a Matera (di cui il Quotidiano del Sud aveva dato notizia già nell’edizione di ieri), una persona residente a Lauria e una persona residente in Emilia Romagna ma in isolamento in Basilicata.

Nella stessa giornata è stata registrata la guarigione di una persona residente a Calvello, mentre è rientrato l’allarme a Castelluccio Superiore, dopo i test (risultati negativi) su alcuni colleghi di un dipendente comunale di Papasidero, piccolo centro sull’altra sponda del Pollino, positivo al Covid e in servizio un giorno alla settimana in Basilicata.

I lucani attualmente positivi in isolamento domiciliare sono 84, mentre sono 7 i ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane: a Potenza 2 persone sono ricoverate nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale “San Carlo”; a Matera 4 persone si trovano nel reparto di Malattie infettive e 1 persona, guarita ma ancora ricoverata, nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale “Madonna delle Grazie”. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati analizzati 66.518 tamponi, a mezzogiorno di oggi il prossimo aggiornamento.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares