Salta al contenuto principale

Istat: nell'export Potenza provincia al top nel 2016 (+58%)

Basilicata
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Lo stabilimento Fiat Chrysler a Melfi (PZ)
Tempo di lettura: 
0 minuti 34 secondi

ROMA – Potenza è la provincia che nel corso del 2016, alla luce dei dati Istat, presenta la maggiore crescita delle vendite all'estero (+58%) associata a un importante impatto positivo alla dinamica dell'export nazionale. Anche in questo caso non si può non collegare il dato all'automotive trainato dalla Fca di Melfi, nonostante il periodo di crisi che da qualche mese interessa la linea della Punto.

Seguono Milano (+3,9%), Frosinone (+35,7%), Trieste (+31,3%), Ascoli Piceno (+26,7%), Chieti (+11,1%), Roma (+5,4%), Padova (+4,2%), Bergamo (+2,1%) e Verona (+2,9%). Altre province che presentano una dinamica positiva particolarmente sostenuta sono Livorno (+17,0%), Brindisi (+18,0%), Savona (+13,8%) e Rimini (+12,3%).

Al contrario, le province che nel corso del 2016 forniscono un contributo negativo alle esportazioni nazionali sono Torino (-6,2%), Siracusa (-25%), Latina (-19,2%), Varese (-9%) e Cagliari (-11,2%).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?