Salta al contenuto principale

Fca Melfi, a marzo nuovo fermo produttivo "legato all’andamento di mercato"

Basilicata
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Lo stabilimento Fca a Melfi (PZ)
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

POTENZA  - A marzo nuovo fermo produttivo, non continuativo, allo stabilimento Fiat Chrysler di Melfi in Basilicata. Lo hanno reso noto il segretario provinciale dell’Uglm di Potenza, Giuseppe Palumbo, e la segretaria Ugl della federazione lucana, Florence Costanzo, dopo la comunicazione da parte della direzione aziendale all’esecutivo di stabilimento.

> LE SPERANZE LEGATE AL NUOVO MODELLO IBRIDO

I turni di lavoro interessati saranno coperti attraverso il contratto di solidarietà. Il calendario riguarda i turni compresi tra le ore 6.00 di sabato 2 marzo fino alle 6.00 di lunedì 4; tra le ore 22.00 di venerdì 8 e le 6.00 di lunedì 11 marzo; tra le ore 22.00 di venerdì 15 e le ore 6.00 di lunedì; tra le 22.00 di venerdì 22 e le 14.00 di lunedì 25; tra le ore 22.00 di venerdì 29 e fino alle ore 6.00 di lunedì 1 aprile.

Tale fermo “è legato all’andamento di mercato - fa sapere la Ugl - e più complessivamente alla situazione tecnico produttivo organizzativa. Alla fine di marzo si terrà un incontro per valutare la situazione aziendale anche alla luce della scadenza del Cds”.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?