Tempo di lettura < 1 minuto

MONTESCAGLIOSO (MT) – Una donna di 65 anni, di Brescia, che ha precedenti penali, è stata denunciata dai Carabinieri con l’accusa di sostituzione di persona.

La donna ha fornito i dati di un uomo di 44 anni, di Montescaglioso (Matera), per far arrivare all’indirizzo di quest’ultimo le fatture del consumo di energia elettrica.

Le indagini dei Carabinieri sono cominciate con la denuncia dell’uomo, che aveva appena ricevuto la lettera di uno studio legale che gli chiedeva, per conto di una società fornitrice, di pagare circa 15mila euro di fatture arretrate.

Gli investigatori, confrontando anche altri documenti, hanno identificato la donna bresciana che, nello stipulare il contratto di fornitura dell’energia elettrica, aveva fornito alla società i dati dell’uomo di Montescaglioso, indicandolo come destinatario delle fatture.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •