X
<
>

Carabinieri a Matera

Tempo di lettura < 1 minuto

Potenziamento della stazione dell’Arma nella città dei Sassi

MATERA – Rinforzi con militari «conoscitori di lingue estere» e un’auto elettrica per «un controllo più incisivo, capillare e dinamico della città ad ”emissioni zero”: è il senso del potenziamento della stazione Carabinieri di Matera, avvenuto nei giorni scorsi.

La scelta – ha spiegato l’Arma – è stata fatta anche in vista del 2019, quando Matera sarà capitale europea della cultura. I Carabinieri che conoscono le lingue straniere sono stati scelti «con l’obiettivo di prestare sempre più una qualificata assistenza ai turisti stranieri nel corso dell’espletamento dei propri compiti istituzionali».

L’auto elettrica, inoltre, sarà usata in particolare nel centro storico e nei rioni sassi: ha caratteristiche permettono di effettuare «una vigilanza più limitrofa e adeguata ai siti turistici, senza arrecare eventuali fastidi alle persone impegnate a godersi le bellezze del posto».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares