X
<
>

La Madonna della chiesa di San Giuseppe lavoratore a Pisticci. Foto dal sito pisticci.com

Tempo di lettura < 1 minuto

PISTICCI SCALO – La segnalazione di don Giuseppe Ditolve, parroco della chiesa di San Giuseppe Lavoratore a Pisticci scalo, è arrivata all’arcivescovo monsignor Pino Caiazzo stamattina molto presto: secondo il parroco la statua della Madonna dell’Addolorata stava piangendo.

La voce si è diffusa fra i fedeli, che hanno gridato al miracolo scatenando il circo mediatico ed i social, ma dalle prime verifiche non è emerso nulla che confermi la presunta lacrimazione.

Lo hanno accertato in mattinata il vicario vescovile, monsignor Filippo Lombardi, inviato sul posto con il noto medico materano Erasmo Bitetti.

Sul volto della statua “è stata osservata una alterazione colorimetrica -spiegano dalla Curia- che per forma e dimensioni non può essere attribuita alla presenza di una lacrima, ma piuttosto a una diversa colorazione del dipinto.

Può dunque escludersi, al momento, che si sia trattato di una lacrimazione, ma ci si riserva di approfondire le indagini con ulteriori esami”.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares