X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

IRSINA (MATERA) – Il sindaco di Irsina Nicola Morea ha comunicato che 52 persone sono state trovate positive al coronavirus e nelle prossime ore arriverà un’ordinanza del presidente della Regione Vito Bardi che riporterà il comune del Materano ad essere zona rossa come era già accaduto purtroppo nel marzo scorso.

Morea ha inoltre comunicato la chiusura delle scuole fino al 15 novembre, la chiusura di parchi, impianti sportivi, mercati e alle 20 di tutti gli esercizi commerciali tranne farmacie e parafarmacie e l’asporto per i ristoranti.

“Dalle 15 di oggi si cominceranno ad effettuare una serie di tamponi in modalità drive in, senza scendere dall’auto, con priorità alcune delle categorie più esposte a cominciare dai contatti dei positivi per continuare con forze dell’ordine, operatori di esercizi commerciali, operatori sanitari, sociali e dipendenti comunali”.

  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares