Tutto il fascino dei Sassi di Matera

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 Minuti

La Città dei Sassi registra un boom di arrivi su Airbnb, più del triplo rispetto allo scorso anno. Attenzione internazionale aumentata anche grazie al progetto che esalta Grottole

ROMA – Airbnb svela le destinazioni più popolari tra i viaggiatori italiani per le vacanze di Pasqua 2019: a dominare la classifica c’è Matera, che registra sulla piattaforma arrivi record, più del triplo rispetto allo scorso anno. Rimane stabile il ruolo di Napoli tra le mete preferite per i soggiorni brevi, mentre entrano nella classifica anche mete a medio-lungo raggio come Cordoba e L’Avana.
Complice il titolo di Capitale Europea della Cultura 2019 e il fitto calendario di eventi che la vedrà protagonista nel corso dell’anno, Matera ha già attirato l’attenzione di viaggiatori nazionali e internazionali, che manifestano un rinnovato interesse nei confronti della Città dei Sassi facendo registrare sulla piattaforma una crescita sbalorditiva rispetto a Pasqua 2018.
Anche l’attenzione internazionale non è certo mancata, e parte del merito va a un progetto il cui successo ha acceso i riflettori sul piccolo borgo di Grottole. Italian Sabbatical è un’iniziativa sponsorizzata da Airbnb e promossa dalla no profit locale Wonder Grottole, che offre a 4 persone da tutto il mondo la possibilità di trasferirsi per 3 mesi nel borgo lucano diventando volontari e sostenendone la rinascita.
Durante il corso dell’anno, Airbnb e Fondazione Matera Basilicata 2019 lavoreranno fianco a fianco su una molteplicità di iniziative a sostegno di progetti innovativi volti alla promozione di un turismo sostenibile a vantaggio delle comunità locali.
Non si arresta la crescita di Napoli. Già incoronata dai viaggiatori Airbnb meta italiana più popolare per il ponte del 1 novembre 2018, si riconferma tra le mete a corto raggio più apprezzate anche per Pasqua, con arrivi triplicati rispetto allo scorso anno.
Se tradizionalmente per soggiorni brevi i viaggiatori italiani tendono a restare in Italia prediligendo le città d’arte, complice la vicinanza al ponte del 25 aprile, molti viaggiatori opteranno quest’anno per soggiorni a medio-lungo raggio. Tra coloro che resteranno in Europa, la meta più popolare è Cordoba, in Spagna.
All’estero, L’Avana.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •