X

Steve Tyler

Tempo di lettura 2 Minuti

MATERA: Dalla Calabria ai Sassi di Matera. Il viaggio alle radici della sua famiglia ha portato Steven Tyler, frontman e simbolo del gruppo rock degli Aerosmith prima in provincia di Crotone dove ha ritrovato i suoi parenti (il cognome originario della rockstar è infatti Tallarico LEGGI LA NOTIZIA) e poi a Matera dove ieri pomeriggio si è concesso un lungo giro turistico nei Sassi.

Impossibile passare inosservato con cappello da cowboy, collana di piume e orecchino bianco pendente, anche se Tyler avrebbe preferito qualche ora da anonimo turista a passeggio tra vicoli e piazzette degli antichi rioni di tufo.

Da piazza Duomo ai vicoli nei Sassi il cantante degli Aerosmith si è dedicato alla ricerca della storia  millenaria della città e, probabilmente alle testimonianze dei popoli che scelsero il sud per fondare le loro civiltà.

Padre dell’attrice Liv  Taler, lanciata ancora adolescente da Bernardo Bertolucci nel suo “Io ballo da sola”, Steven Tyler guida la band rock tra le più longeve al mondo ed è diventato il simbolo del gruppo anche per il suo look estremo. La vacanza calabro-lucana probabilmente è la ricetta migliore per prepararsi al tour in Giappone che lo attende a partire dall’8 agosto quando gli Aerosmith si esibiranno a Tokyo.

Celebri per il grande pubblico soprattutto per la canzone “I dont’ wanna miss a thing”, colonna sonora del film Armageddon, diretto da Michael Bay nel 1998, che vedeva tra i protagonisti proprio sua figlia, Liv insieme a Bruce Willis.

Tyler è celebre per la sua voce tanto che di recente è stato classificato 99º nella classifica “Rolling Stone dei 100 migliori cantanti di tutti i tempi”. 

È stato anche classificato 3º nella classifica di “Hit Parade”  tra i 100 migliori vocalist metal di tutti i tempi”.

Tra le sue caratteristiche, c’è quella di legare foulard al microfono durante i suoi concerti.

A 65 anni compiuti, Steven Tyler mostra volentieri il suo fisico che sembra non aver risentito del tempo che passa.

Gilet in lino bianco e bermuda in jeans, infatti, rendono giustizia ad uomo che il mondo del rock conosce e apprezza da sempre.

D’altronde la longevità musicale sembra essere il rimedio migliore contro il tempo che trascorre.

Lo confermano anche i 70 anni appena festeggiati da Mick Jagger.

Matera, dunque, si cofnerma ancora una volta meta del jet set internazionale e luogo di attrazione per  turisti che non vogliono solo immagini da cartolina da portare con se’, ma anche un’emozione da raccontare.

Dallo sguardo che mostra nella foto scattata mentre guarda il panorama, si direbbe che Matera si è conquistata un altro fan.

a.ciervo@luedi.it

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares