Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

MATERA – E’ arrivata anche l’ufficialità dal Giudice Sportivo. Il Matera Calcio è escluso dal campionato di Serie C.

La quarta rinuncia verificatasi con la Cavese ha, di fatto, estromesso definitivamente la squadra biancazzurra dal terzo campionato professionistico.

Inoltre la società è stata multata di dieci mila euro. Infine, d’ora in avanti le squadre che avrebbero dovuto affrontare il Matera riceveranno la vittoria a tavolino, mentre restano validi i risultati ottenuti nel girone di andata.

“Sono addolorato dell’esclusione dal campionato Serie C del club calcistico di una tra le più belle città del mondo come Matera. È una sconfitta, è così che io la considero”. Così il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli commenta l’esclusione del Matera dal campionato di Serie C a causa della grave crisi in cui è piombata la società lucana. “È una sconfitta perché esce un club di grandi tradizioni calcistiche. È una sconfitta per il sistema calcio perché il Commissario Coni-Figc – aggiunge – non avendo fatto rispettare le regole, all’inizio del campionato, è stato causa di una caduta di credibilità seria. Chiedo scusa ai tifosi del Matera perché avrebbero meritato di evitare un lungo percorso di sofferenza”. “Rilevo una cosa importante: le regole vanno rispettate e se non si rispettano se ne esce sconfitti”, conclude Ghirelli.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •