Salta al contenuto principale

Treni, sulla Matera-Ferrandina sarà audito in Commissione l'amministratore Rfi

Basilicata
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 11 secondi

POTENZA – La Commissione Trasporti della Camera dei Deputati ha esaminato la risoluzione sul completamento della tratta ferroviaria Ferrandina-Matera, presentata dalla parlamentare lucana del Movimento 5 Stelle, Mirella Liuzzi, decidendo di ascoltare una relazione dell’amministratore delegato di Rfi sul tema. Nel corso della riunione, secondo quanto spiegato in una nota da Liuzzi, «si è convenuto sulla necessità di audire l'amministratore delegato di Rfi: la richiesta era stata già avanzata dal M5s la scorsa estate, ma finora era rimasta inascoltata».

La parlamentare del M5s ha quindi evidenziato che "se l’audizione può fornire all’esecutivo elementi per esprimersi una volta per tutte sul treno per Matera, ben venga. Tuttavia il nostro auspicio è che non si perda troppo tempo, e che si arrivi alla votazione finale dell’atto quanto prima».  In una diversa nota, il deputato lucano Cosimo Latronico (Cor) ha detto di aver chiesto, «con i colleghi Maria Antezza e Vincenzo Folino», «l'audizione dell’amministratore delegato di Rfi, Michele Mario Elia, al fine di poter avere un parere tecnico sulle scelte politiche e di programmazione che si dovranno assumere.

Il governo, rappresentato dal sottosegretario alle Infrastrutture, Umberto Del Basso De Caro, ha dato l'assenso e l’intera Commissione ha approvato questa ulteriore audizione. L’auspicio è che si possa giungere ad avere al più presto un quadro puntuale per decidere su un’infrastruttura che riteniamo strategica per i trasporti della città di Matera, della Basilicata e del Mezzogiorno». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?