Salta al contenuto principale

Pd, l'ultima polemica è sui circoli: Polese vuole farci i compleanni, Santarsiero trova la porta chiusa a Rapolla LA SFIDA SUL WEB

Basilicata
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
La riunione di Santarsiero a Rapolla, all'aperto davanti al circolo Pd rimasto chiuso
Tempo di lettura: 
1 minuto 7 secondi

POTENZA – Un candidato (Mario Polese) che propone di aprire le sezioni alle feste di compleanno e un altro (Vito Santarsiero) che nella tappa domenicale del suo tour a Rapolla trova la porta chiusa: «Incontro con amici per parlare di Pd... a proposito di partito con porte chiuse che ha bisogno di aprirsi ed essere plurale», commenta sarcastico Santarsiero sui social postando la foto della riunione “all’aperto” tenuta comunque con i suoi sostenitori. Non proprio un segnale di "distensione", dopo l'invito  arrivato da Donato Riserbato, presidente della Commissione, che aveva invitato i contendenti a moderare i toni della campagna congressuale.

L’uscita di Polese ha suscitato un dibattito sul web e Vittoria Purtusiello, terza aspirante alla segreteria del Pd e in testa nelle preferenze dei nostri lettori, ha scritto: «Ai meno abbienti, a coloro a cui manca il lavoro, a chi vive la precarietà e a chi non ha i soldi per curarsi non serve una sede per festeggiare il compleanno ma risposte concrete».

> DI' LA TUA NELLA NOSTRA CONSULTAZIONE WEB
ECCO LA CLASSIFICA AGGIORNATA DELLE PREFERENZE <

Oggi Santarsiero ci "riprova" a Venosa: alle 19.30 sarà al circolo "E.Berlinguer–A.Moro" (viale I Maggio). Durante l’incontro illustrerà i punti del suo programma #BasiPerRipartire e spiegherà le motivazioni e le finalità che lo hanno spinto a candidarsi alla segreteria regionale del Pd.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?